Parere di diritto penale - Traccia n. 4

Tizio, in data 15 settembre 2012 si rivolgeva al proprio medico curante, Caio, riferendo a quest’ultimo di persistenti dolori al petto e chiedendo pertanto di poter essere visitato presso la propria abitazione. Caio, dopo aver visitato il proprio paziente diagnosticava in capo a Tizio una gastrite e problematiche ansiose. Stante l’acuirsi dei dolori e sopraggiunto il timore che i dolori lamentati potessero avere origine cardiaca,Tizio, in data 17 settembre 2012, ricontattava Caio per essere visitato. Quest’ultimo, dopo aver escluso che lo stato di sofferenza avesse natura fisica, prescriveva a Tizio farmaci regolatori dell’umore e dello stato ansioso.

Il giorno successivo Tizio veniva accompagnato dalla moglie Mevia in Ospedale ove poco dopo decedeva a seguito di infarto del miocardio in corso da diversi giorni.

Mevia si rivolge al proprio legale di fiducia per ottenere delucidazioni in ordine alle eventuali azioni dalla stessa esperibili a tutela dei danni subiti dalla stessa in proprio e nella qualità di unica erede del defunto marito.

Il candidato, premessi brevi cenni in tema di responsabilità medica, rediga motivato parere.

Svolgi il parere e fallo valutare dall'avvocato

Vedi le altre tracce


 
 
 

Dizionario giuridico

Non ti sono chiari alcuni termini?
Levati ogni dubbio

Dizionario giuridico.

Vieni a dire la tua ...

Quello che pensi ... e' importante per noi ...
 

Visita il nostro forum.

Synet S.r.l., Piazza Pinelli 1/3, 16124 GENOVA,  tel 010 2091060, fax 010 8992088, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
C.F., P. IVA e n. di iscrizione alla CCIAA di Genova 02098800994 - capitale sociale 10.000,00 euro