Parere di diritto civile - Traccia n. 10

Tizio, in data 20.07.2013, acquistava un autoveicolo presso la concessionaria Alfa corrispondendo per l’intero il corrispettivo pattuito. Sin da subito l’autoveicolo presentava dei gravi vizi meccanici che venivano tempestivamente denunciati da Tizio al venditore. Quest’ultimo, preso in consegna il veicolo difettoso, procedeva alla revisione dello stesso e riteneva, conclusivamente, che il veicolo non fosse affetto da alcun malfunzionamento; provvedeva pertanto a restituire il veicolo all’acquirente.

Tizio, ritenuto ugualmente sussistente il vizio lamentato, anche sulla scorta di una consulenza tecnica redatta da un perito di fiducia, notificava atto di citazione alla concessionaria Alfa, domandando la risoluzione del contratto per inadempimento. La concessionaria Alfa, preoccupata per l’accaduto, si rivolge al proprio legale di fiducia riferendo che il difetto meccanico era stato completamente risolto in fase di revisione e che quindi il vizio non sussisteva al momento della notifica dell’atto di citazione.

Il candidato, assunte le vesti del legale della concessionaria Alfa, premessi brevi cenni sulla risoluzione del contratto, rediga motivato parere.

Svolgi il parere e fallo valutare dall'avvocato

Vedi le altre tracce

 
 
 

Dizionario giuridico

Non ti sono chiari alcuni termini?
Levati ogni dubbio

Dizionario giuridico.

Vieni a dire la tua ...

Quello che pensi ... e' importante per noi ...
 

Visita il nostro forum.

Synet S.r.l., Piazza Pinelli 1/3, 16124 GENOVA,  tel 010 2091060, fax 010 8992088, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
C.F., P. IVA e n. di iscrizione alla CCIAA di Genova 02098800994 - capitale sociale 10.000,00 euro