Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password: Ricordami

consigli per la redazione dei pareri
(1 Online) (1) Ospite
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: consigli per la redazione dei pareri

consigli per la redazione dei pareri 6 Anni fa #85

ecco alcuni consigli per la redazione del parere: subito dopo la lettura dell’elaborato, è necessario rileggere ripetutamente la traccia per comprendere appieno quali sono gli elementi essenziali ai fini della soluzione del caso e delle giuste argomentazioni poste a fondamento. Noterete che talune tracce contengono degli elementi apparentemente importanti ma che in realtà non hanno rilevanza. Questa è una caratteristica spesso rilevata nelle tracce oggetto d’esame. Consiglio quindi di porre molta attenzione a questa prima fase a cui dedicare la prima mezz’ora del tempo a disposizione.

Una volta scelta la traccia su cui redigere il Vostro elaborato, è necessario redigere una scaletta logico argomentativa che non può in alcun modo prescindere da una buona introduzione e da un’efficace conclusione.

Quanto all’introduzione, ritengo che essa rappresenti il “biglietto da visita del candidato”: tanto più l’introduzione è curata, tanto più la Commissione di valutazione noterà il grado di preparazione giuridica e metodologica del candidato e ciò la spingerà sicuramente a leggere con attenzione il prosieguo dell’elaborato.

La conclusione deve sempre esprimere la soluzione del caso che il candidato offre, nella veste di legale, alla parte che a lui si rivolge. Molto spesso, nel corso della mia esperienza professionale di docente, ho riscontrato una certa frettolosità o estrema sinteticità in questa ultima parte dell’elaborato. Ritengo che questo costituisca un errore, a volte grave, che può inficiare un lavoro di buona qualità.

Il corpo dell’opera è costituito dal percorso logico argomentativo che deve essere sempre accompagnato da una forte padronanza del linguaggio giuridico utilizzato. Il compito sarà fortemente agevolato dall’uso del richiamato schema preliminare: mettere in ordine le idee ancor prima di scrivere renderà più fluida la scrittura e più chiaro ogni ragionamento proposto.
E’ fondamentale cogliere il quesito che la traccia pone: molto spesso il quesito è sotteso ma costituisce sempre lo snodo di passaggio dalle premesse giuridiche all’esame del caso concreto. Rispondere al quesito attraverso la soluzione del caso è la chiave di volta dell’elaborato.
Il corpo dell’opera deve essere “bilanciato”: le premesse giuridiche meritano uno spazio non superiore all’esame del caso ed alla relativa soluzione, corroborata dalla giurisprudenza di riferimento. A tal riguardo, si sconsiglia un richiamo eccessivo delle massime giurisprudenziali rintracciate nei codici commentati. E’ certamente più efficace individuare una o due massime che ben si attagliano al caso in esame, richiamandole in modo ordinato a suffragio di quanto esposto.

Per qualsiasi altro consiglio scriveteci!

Re: consigli per la redazione dei pareri 4 Anni, 10 Mesi fa #197

Gent.mo Avv. Liconti, volevo chiederLe se nella conclusione è necessario specificare anche il tipo di atto con cui agire oppure è sufficiente esporre solamente la soluzione del caso.
La ringrazio in anticipo per la sua disponibilità e le porgo cordiali saluti.
MZ

Re: consigli per la redazione dei pareri 4 Anni, 10 Mesi fa #198

Buonasera,
in entrambi i casi non sbaglia: non commette un errore ove non individui l'azione ma, ove sia certo, è meglio proporla.
Cordialmente

Re: consigli per la redazione dei pareri 4 Anni, 10 Mesi fa #199

La ringrazio per la sua tempestiva risposta! Ho acquistato il pacchetto di correzione di 5 pareri. Ho già provveduto al pagamento e le ho già inviato una traccia svolta! Mi sono accorta di avergliela mandata in formato pages se ha problemi a visualizzarla mi faccia sapere.
Cordiali saluti.
Mariella Zuccherino
  • Pagina:
  • 1
Moderatori: avv_liconti
Tempo generazione pagina: 0.29 secondi

Dizionario giuridico

Non ti sono chiari alcuni termini?
Levati ogni dubbio

Dizionario giuridico.

Vieni a dire la tua ...

Quello che pensi ... e' importante per noi ...
 

Visita il nostro forum.

Synet S.r.l., Piazza Pinelli 1/3, 16124 GENOVA,  tel 010 2091060, fax 010 8992088, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
C.F., P. IVA e n. di iscrizione alla CCIAA di Genova 02098800994 - capitale sociale 10.000,00 euro