Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password: Ricordami

Impugnare il testamento olografo
(1 Online) (1) Ospite
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: Impugnare il testamento olografo

Impugnare il testamento olografo 3 Anni, 4 Mesi fa #475

Buongiorno a tutti.
Vorrei chiedere a voi esperti un consiglio per una mia amica, il cui genitore sembra abbia usato un falso testamento olografo per accaparrarsi l'eredità della moglie, a scapito dei 3 figli.
Due dei tre fratelli vorrebbero fare un'azione legale per impugnare e far annullare il testamento (la mia amica dice che ci sono chiari segni di manomissione a penna). Quello che vi chiedo è se, nel caso in cui solo due dei tre figli intraprendessero l'azione giudiziaria nei confronti del genitore e nel caso in cui a seguito di tale azione il testamento venisse dichiarato nullo o falso, potrebbe beneficiarne anche il terzo figlio che non ha potuto partecipare all'azione legale oppure egli ne sarebbe automaticamente escluso e non potrebbe avere la sua parte di eredità?

Grazie mille
Claudio

Re: Impugnare il testamento olografo 3 Anni, 4 Mesi fa #476

Caro Claudio,

se due dei tre figli impugnassero il testamento, e all'esito del giudizio, dopo una perizia calligrafica da parte di un consulente terzo nominato dal Giudice, risultasse che è apocrifo, si aprirebbe la successione legittima e tutti gli eredi legittimi (compreso quello che non ha impugnato il testamento) ne beneficerebbero.

Sulla base di quanto ha scritto l'eredità andrebbe, quindi, divisa per il 33% al coniuge superstite, oltre ad diritto di abitazione sulla casa coniugale, e per il restante 66% ai tre figli in parti uguali (22% ciascuno).

Le evidenzio, comunque, che anche ove il testamento fosse autentico, la testatrice non avrebbe potuto disporre di tutta l'eredità poichè i figli (insieme al coniuge) sono c.d. legittimari; pertanto, la Legge prevede che gli spetti di diritto una quota dell'eredità. La testatrice, cioè, in un caso del genere, avrebbe potuto disporre liberamente per testamento solo di una quota (c.d. quota disponibile) del 25%.

Mi permetto, infine, di suggerire a coloro che vogliono agire di nominare (prima del giudizio) un perito che verifichi l'autenticità del documento, con altre scritture comparative della madre, insieme alla riconducibilità dello stesso alla de cuius.

E' essenziale che la perizia calligrafica vada fatta prima del giudizio per evitare la perdita della causa, con tutto quello che ne consegue, in ordine alle spese legali sostenute e alla temuta condanna di rimborso di quelle della controparte.

Ove occorra alla Sua amica non esiti a indirizzarla sul sito nell'apposita sezione preventivi, per un parere o per conoscere quanto potrebbe costare la causa.

Va da sè che in caso di vittoria la controparte (il padre) verrà condannato al pagamento delle spese legali, che verranno liquidate dal Giudice ma che non coprono quasi mai tutte le spese sostenute.

Cordialmente,

Luigi Marino
Avv. Luigi Marino
00195 Roma - Viale Carso, 57

tel. +39 6 37 28560-1
fax: +39 6 3728560

www.marinolex.com

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.linkedin.com/pub/luigi-marino/3/62a/552

twitter.com/LuigiMarino1975

plus.google.com/u/0/b/118263372312853834...rileMarinoRoma/posts

This e-mail is confidential and may be protected by legal privilege. If you are not the intended recipient, you should not copy it, re-transmit it, use it or disclose its contents, but should return it to the sender immediately and delete your copy from your system. Thank you for your co-operation.
Ringraziano per il messaggio: Athanor

Re: Impugnare il testamento olografo 3 Anni, 4 Mesi fa #477

Gentile avv.to,
La ringrazio tantissimo per tutte le preziose informazioni che mi ha dato.
Ora trasmetto tutte le informazioni alla mia amica, così potrà decidere come agire con cognizione di causa.
Le do anche i Suoi riferimenti, nel caso voglia contattarla per intraprendere l'azione legale nei confronti del padre.
Grazie di cuore e a presto!
Claudio
Ringraziano per il messaggio: LuigiMarino
  • Pagina:
  • 1
Tempo generazione pagina: 0.30 secondi

Dizionario giuridico

Non ti sono chiari alcuni termini?
Levati ogni dubbio

Dizionario giuridico.

Vieni a dire la tua ...

Quello che pensi ... e' importante per noi ...
 

Visita il nostro forum.

Synet S.r.l., Piazza Pinelli 1/3, 16124 GENOVA,  tel 010 2091060, fax 010 8992088, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
C.F., P. IVA e n. di iscrizione alla CCIAA di Genova 02098800994 - capitale sociale 10.000,00 euro